0000000 CSV Teramo

Mercoledì 27 maggio alle 18.00 la prima pillola formativa del CSV Abruzzo

Il progetto “Animazione digitale” entra nel vivo con la prima delle Pillole formative, un ciclo di appuntamenti tematici aperti a tutti, tenuti da esperti di settore e trasmessi in diretta sulla pagina Facebook del CSV Abruzzo.

Gli incontri si terranno ogni quindici giorni e avranno una durata di circa quarantacinque minuti. Spazio dunque alle vostre domande, ai dubbi e alle richieste di chiarimento che potete inviare in diretta tramite i commenti Facebook.

La prima pillola è dedicata al tema “Ripartire in sicurezza – Il volontariato si interroga”. Mercoledì 27 maggio alle ore 18.00.

Interverranno il Presidente del Centro Servizi Casto Di Bonaventura e Marco Masci, esperto sugli aspetti organizzativi, gestionali, giuridici e statutari delle organizzazioni di volontariato, che illustrerà le corrette modalità di ripartenza per il mondo del Terzo Settore dopo il lockdown di questi mesi. Modera Michela Di Michele, consulente del CSV Abruzzo per le attività di comunicazione.

Leggi tutto...

CSV Abruzzo: al via il progetto "Animazione Digitale"

Distanti ma informati. Anche in una fase storica in cui la diffusione del Coronavirus ci obbliga a rimanere ancora fisicamente lontani, il Centro Servizi per il Volontariato Abruzzo punta a mantenere saldo il proprio filo diretto con le associazioni del territorio, con l’obiettivo di fornire un’informazione aggiornata, agile ed interattiva.

È con queste premesse che l’ente inaugura il nuovo progetto di Animazione digitale, volto a coinvolgere attivamente i propri interlocutori, seppur non in presenza.

L’iniziativa si articola attraverso due differenti azioni. La prima prevede la realizzazione di Pillole formative, un ciclo di appuntamenti tematici aperti a tutti, tenuti da esperti di settore e trasmessi in diretta sulla pagina Facebook del CSV Abruzzo. Gli incontri, pianificati con cadenza bisettimanale, avranno ognuno una durata di circa 45 minuti; si parte il 27 maggio alle 18.00. Per il pubblico sarà possibile interagire dal vivo con gli esperti ponendo le proprie domande attraverso una chat dedicata.

La seconda, denominata Cambia-menti – Il CSV ascolta, consiste nell’organizzazione di tavoli tematici convocati dalle singole delegazioni provinciali del Centro Servizi per il Volontariato attraverso il sistema di video conferencing Zoom: una forma di ascolto e lavoro dove dialogare e confrontarsi sulle nuove esigenze del volontariato e costruire insieme un percorso che permetta di affrontare con efficacia il cambiamento e mettere in campo gli strumenti per affrontare il futuro.

Leggi tutto...

Emergenza Coronavirus - Attività lavoro agile CSV

In questi tempi messi a dura prova dal Coronavirus, con tutte le cautele del caso, il Terzo Settore non si ferma, anzi è più attivo che mai!

Così anche il nostro lavoro a supporto delle associazioni e dei volontari continua, semplicemente abbiamo ripensato l'erogazione dei nostri servizi seguendo le direttive nazionali e provinciali per la prevenzione della diffusione del virus.

Potete continuare a contattarci per:

• servizi di consulenza, da richiedere via mail: info@csvteramo.it ; segreteriateramo@csvabruzzo.it

• richieste di informazione

• segnalarci le vostre iniziative a supporto di questa emergenza, così potremo aiutarvi a comunicarle e diffonderle


In linea con i DPCM gli uffici della delegazione territoriale di Teramo del CSV Abruzzo saranno chiusi al pubblico fino al 07/06/2020 (salvo ulteriori proroghe), ma grazie all'attivazione delle modalità di "smart work - lavoro agile” in questo periodo continueremo a supportarvi a distanza. 

Leggi tutto...

Una settimana con l'Associazione "Caleidoscopio" per "mettere alla prova il proprio cervello"

Durante questa settimana (18-22 maggio), in concomitanza con la Settimana del Cervello, l'Associazione Caleidoscopio effettuerà uno screening gratuito delle funzioni cognitive per persone over 60 anni e uno screening gratuito della performance cognitiva per persone dai 20 ai 60 anni.

Per saperne di più sullo screening per gli over 60 clicca qui e per lo screening per persone tra i 20 e i 60 clicca qui.

Il tutto verrà svolto con prenotazione obbligatoria presso il Cento Clinico Caleidos: 3886492951 ; centroclinicocaleidos@gmail.com

Leggi tutto...

Enti del Terzo Settore, Registro Regionale e piattaforma per trasmissione Statuti adeguati: slittamento dei termini

Per le Organizzazioni di volontariato O.D.V.:
- il termine per la trasmissione degli Statuti adeguati al D.Lgs. 117/17 sulla piattaforma regionale è prorogato al 31.12.2020;
- il termine previsto dall'art. 6 della L.R. 37/93 del 30.04.2020 "adempimenti annuali" è prorogato al 31.10.2020.

Per le Associazioni di Promozione Sociale A.P.S.:
- il termine per la trasmissione degli Statuti adeguati al D.Lgs. 117/17 sulla piattaforma regionale è prorogato al 31.12.2020;
- il termine previsto all'art. 9 della L.R. 11/2012 30.09.2020 "adempimenti successivi all'iscrizione" è prorogato al 31.10.2020.

Leggi tutto...

5 per mille 2020: modulo e istruzioni

E' stato pubblicato sul sito dell'Agenzia delle Entrate l'elenco permanente 2020 degli iscritti al riparto del 5 per mille, che comprende sia gli enti che hanno presentato regolare domanda e dichiarazione sostitutiva lo scorso anno sia quelli già presenti nella lista 2018.

In pratica, si tratta delle liste aggiornate degli enti non tenuti a ripresentare annualmente richiesta e dichiarazione sostitutiva. Quattro le categorie interessate: volontariato, ricerca scientifica, ricerca sanitaria e associazioni sportive dilettantistiche.

Oltre all’elenco generale è disponibile la suddivisione per settore e un motore di ricerca che consente di individuare le organizzazioni in base a denominazione, codice fiscale e provincia.

A partire dal 1 aprile e fino al 7 maggio 2020 sono ammesse le nuove iscrizioni. Possono farsi avanti coloro che chiedono l’iscrizione per la prima volta o che non appartengono all’elenco permanente. Infatti, è disponibile, sul sito dell’Agenzia delle Entrate, l’applicativo per la compilazione e la predisposizione del tracciato telematico della domanda che gli enti del volontariato e le associazioni sportive dilettantistiche potranno trasmettere all’Agenzia delle Entrate per entrare a far parte dei beneficiari del contributo.

Leggi tutto...

Finanziamento di interventi urgenti per il sostegno alle misure adottate dalle Case Rifugio e dai Centri Antiviolenza

Pubblicato l’Avviso per il finanziamento a livello nazionale di interventi urgenti per il sostegno alle misure adottate dalle Case rifugio (CR) e dai Centri Antiviolenza (CAV) in relazione all’emergenza sanitaria da COVID 19. L’Avviso è rivolto esclusivamente alle strutture riconosciute dalle Regioni, in possesso dei requisiti minimi previsti dall’Intesa del 27 novembre 2014.

Le Case rifugio (CR) e i Centri Antiviolenza (CAV) possono accedere ad un contributo per gli interventi realizzati nel periodo 1° febbraio 2020 – 31 luglio 2020, necessari ad agevolarne l’operatività nell’attuale fase emergenziale.

L’importo massimo erogabile è fissato in 15.000 euro per ciascuna Casa Rifugio e in 2.500 euro per ciascun Centro Antiviolenza.

Le domande possono essere presentate, a partire dalla data di pubblicazione dell’Avviso e fino al 31 luglio 2020.

Le domande, a pena di inammissibilità, dovranno pervenire via PEC all’indirizzo avvisodpocovid19@pec.governo.it e dovranno essere predisposte utilizzando esclusivamente i format allegati all’Avviso e qui pubblicati.

Leggi tutto...

L'equipe per il GAP della Asl di Teramo: "Come COVID-19 ed il lockdown influenzano i nostri stili di vita"

L'equipe per il Gioco d'Azzardo Patologico dell'ASL di Teramo sta svolgendo un'indagine TOTALMENTE ANONIMA sull'impatto dell'emergenza sanitaria sugli stili di vita ed i comportamenti da dipendenza.

L'iniziativa ha portato all'attivazione di una proficua collaborazione in rete con l'equipe del Piano Gioco d'Azzardo Patologico della Regione Sardegna al fine di favorire ulteriormente la diffusione di questa survey. Il sondaggio intende valutare alcuni effetti secondari della pandemia.

A tutti è chiesto di rispondere, molto sinceramente, a questo questionario (TOTALMENTE ANONIMO); occorrono pochi minuti per completarlo.

Leggi tutto...

Varato il Decreto "Cura Italia" art. 35 ... slittamento adempimenti previsti per gli enti di Terzo Settore

Pubblicato in Gazzetta il DL Cura Italia con importanti proroghe specifiche per il Terzo Settore. Eccone alcune:

Adeguamento statuti

Slitta dal 30 giugno al 31 ottobre 2020 il termine per gli enti no profit di adeguare i propri statuti alla riforma del Terzo Settore con le maggioranze “alleggerite” (art.101, comma 2, D.Lgs. 3 luglio 2017, n. 117).

Approvazione dei bilanci

Si prevede inoltre che per il 2020, Onlus, Odv (organizzazioni di volontariato) e Aps (associazioni di promozione sociale), per le quali la scadenza del termine di approvazione dei bilanci ricada all’interno del periodo emergenziale (stabilito dalla Delibera del Consiglio dei ministri 31 gennaio 2020) possano approvare i propri bilanci entro il 31 ottobre 2020, anche in deroga alle previsioni di legge, regolamento o statuto.

Imprese sociali

Slitta al 31 ottobre 2020 il termine entro il quale le imprese sociali dovranno adeguarsi al D.Lgs. 3 luglio 2017, n. 112.

Leggi tutto...

Emergenza coronavirus e non profit: quando si versano tributi e contributi

A causa dell’emergenza coronavirus e la conseguente sospensione delle attività, anche i soggetti senza scopo di lucro stanno soffrendo problemi di liquidità. Per sostenerli in questa difficile fase, è stata prevista la sospensione del versamento delle ritenute alla fonte sui redditi da lavoro dipendente e assimilato, dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi assicurativi, introdotta dal Decreto Cura Italia (DL 18/2020) e successivamente rimodulato dal Decreto Liquidità (DL 23/2020), che ha previsto anche la sospensione dei versamenti IVA.

Leggi tutto...

Gazzetta Ufficiale: adozione della Modulistica di Bilancio degli Enti del Terzo Settore

Per la prima volta, il terzo settore italiano avrà un modello unificato di rendicontazione.

Così come per le società e gli altri soggetti non profit, infatti, anche gli enti del terzo settore (Ets) avranno l’obbligo di redigere il proprio bilancio consuntivo utilizzando schemi uniformi a partire dall’esercizio 2021.

Gli schemi sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale lo scorso 18 aprile con un provvedimento emanato ai sensi dell’art. 13 del codice del terzo settore, che pone le basi per una maggiore uniformità delle modalità  di rendicontazione delle risorse economiche e finanziare che a vario titolo pervengono agli enti di terzo settore.

Questo permette sia una comprensione più immediata ed oggettiva dei dati di bilancio, sia - in prospettiva - una loro compiuta comparabilità nel tempo e nello spazio.

Leggi tutto...

Il Bando "A braccia aperte": iniziativa a favore degli orfani di vittime di crimini domestici e femminicidio

Si chiama “A braccia aperte” ed è il settimo bando promosso da "Con i Bambini" nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile per sostenere interventi, da progettare insieme a partenariati qualificati e con esperienza, a favore degli orfani di vittime di crimini domestici e femminicidio. A disposizione complessivamente 10 milioni di euro, in funzione della qualità dei progetti che saranno successivamente elaborati - scadenza 26 giugno 2020.

Con i Bambini, insieme ai partenariati che saranno selezionati attraverso il bando, promuoverà interventi di presa in carico, formazione e inclusione socio-lavorativa dei minori e dei giovani divenuti orfani a seguito di crimini domestici. Gli interventi saranno destinati anche al sostegno delle famiglie affidatarie e dei caregiver, ovvero di chi si prende cura del minore nella gestione delle responsabilità affidategli e nell’accompagnamento dei ragazzi e delle ragazze, alla creazione o al potenziamento della rete degli attori che, a vario titolo, si occupano di loro.

Leggi tutto...

Assistenza per la compilazione delle domande per il Bonus Famiglia grazie alle Associazioni di Protezione Civile

L’Unità di Crisi – Protezione Civile regionale, in riferimento all’Avviso per l'accesso da parte dei nuclei familiari in condizione di particolare disagio derivante dall'emergenza Covid-19 al contributo per l'acquisto di beni di prima necessità di cui all'art. 2, co. 1, lett. d) della LR 9 del 6 aprile 2020, al fine di agevolare l’invio delle domande, che è possibile esclusivamente attraverso la piattaforma telematica della Regione Abruzzo all’indirizzo internet: app.regione.abruzzo.it/avvisipubblici, comunica la disponibilità dell’utilizzo degli strumenti informatici (computer, stampanti, ecc.) appartenenti alle organizzazioni di volontariato di protezione civile indicate in questo documento.

Previo accordo telefonico, i cittadini possono recarsi presso la sede delle organizzazioni per la compilazione della domanda sulla piattaforma on line.

Si ricorda che la scadenza è giovedì 23 aprile alle 23.59.

Leggi tutto...

Cuore Volontario

La rivista del non-profit

Ottobre 2019
CHI SI OFFRE VOLONTARIO?

Guardali tutti

Seguici su FB

Area Riservata

Vuoi accedere alla tua area riservata? Entra con le credenziali di cui sei in possesso.